Acconciatori – Estetisti

L’attività di acconciatore è disciplinata dalla L. 174 del 17 agosto 2005  e dal Regolamento Regionale n. 6 del 28.011.2011, comprende tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l’aspetto estetico dei capelli,   ivi   compresi   i   trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonchè il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare. L’esercizio dell’attività di acconciatore è soggetto a segnalazione certificata di inizio attività – SCIA – da presentare al SUAP. Vedi scheda allegata.

L’attività di estetista è disciplinata da: L. 1 del 4 gennaio 1990  – L.R. 73/1989 – Regolamento Regione Lombardia n. 5/2016 – Decreto del direttore generale regionale alla sanità 13 marzo 2003, n. 4259 (Linee guida per l’aggiornamento e la regolamentazione delle attività delle estetiste) – DM 110/2011 apparecchi elettromedicali  – e  comprende tutte le prestazioni ed i trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo   o   prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e   proteggerne   l’aspetto   estetico, modificandolo   attraverso   l’eliminazione o l’attenuazione degli inestetismi presenti. Tale attività può essere svolta con l’attuazione di tecniche manuali, con l’utilizzazione degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico, di cui all’elenco allegato alla legge 1/1990 e con l’applicazione dei prodotti cosmetici definiti tali dalla legge 11 ottobre 1986, n. 713.   3. Sono escluse dall’attività di estetista le prestazioni dirette in linea specifica ed esclusiva a finalità di carattere terapeutico. L’esercizio dell’attività di estetista è soggetto a segnalazione certificata di inizio attività – SCIA – da presentare al SUAP. Vedi scheda allegata.

 

Con Ordinanza del Sindaco n. 31 del 29.05.2020 è stata disposta fino al 30 novembre 2020 l’apertura facoltativa domenicale e festiva, delle attività di acconciatore ed estetista, come misura a sostegno imprese in seguito ad emergenza Covid-19