Divieto di Balneazione

DIVIETO DI BALNEAZIONE

Vista la nota di ATS Dipartimento di Prevenzione, pervenuta in data 22.05.2017 prot. n. 22755, da cui si evince che:

–       al termine della stagione 2016   tutti i punti monitorati sono risultati di qualità scarsa;

–       il programma di monitoraggio proseguirà da aprile a settembre, con prelievi mensili nelle seguenti stazioni:

1.      Castano Primo, località Casa delle Barche,

2.      Cuggiono, Località Baragge,

3.      Boffalora, località Piave,

4.      Abbiategrasso, Centro balneare Gabbana,

5.      Besate, località Zerbo,

–       è necessario alla luce di quanto sopra di:

·           rinnovare il provvedimento di divieto di balneazione anche per il 2017;

·           divulgare e mettere a disposizione del pubblico il contenuto del provvedimento;

·           segnalare e circoscrivere le zone interdette alla balneazione;

 

Vista altresì la nota di ATS Dipartimento di Prevenzione pervenuta in data 23.05.2017 prot. n. 22909, in cui ritiene opportuno che vengano disposti i provvedimenti di divieto di balneazione permanente per il Naviglio Grande e per il Canale Villoresi in quanto, per la loro natura intrinseca, non sono corpi idrici superficiali destinabili alla balneazione ma manufatti idraulici destinati ad altri usi.  La loro natura di manufatti ne rende estremamente pericolosa la balneazione. Alla luce di quanto esposto, si ritiene opportuno che vengano disposti i provvedimenti di divieto permanente di balneazione;

Richiamata l’ordinanza del Presidente del Consorzio Est Ticino Villoresi n. 13/2011 di divieto di balneazione nei canali del Consorzio Villoresi;

Rilevato che:

  • con DGR 09.03.2011 n. IX/1419 il canale demaniale Naviglio Grande è stato attribuito al reticolo idrico di bonifica con contestuale affidamento al Consorzio Est Ticino Villoresi della gestione, manutenzione nonché esercizio delle attività e delle funzioni di polizia idraulica;
  • con deliberazione del comitato esecutivo del Consorzio Villoresi n. 73 del 09.03.2015, sono state approvate delle modifiche al catasto canali, confermando la competenza sul Naviglio Grande;
  • il Regolamento di Polizia Idraulica consortile approvato con DGR 19.12.2016 n. X/6037 prevede all’art. 29 che su tutta la rete consortile è vigente il divieto di balneazione, salvo specifici atti autorizzativi per iniziative puntuali rilasciate dal Consorzio Villoresi;

 

SI ORDINA

IL DIVIETO DI BALNEAZIONE

NEL TRATTO DEL FIUME TICINO CHE SCORRE NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI MAGENTA